preloder

fortana del taro

Il "non vino" che fa innamorare. Mosto a 6° ottenuto da uve Fortana bloccando la fermentazione con il freddo. Rosso violaceo molto invitante. Al naso regala intensi profumi vinosi di viola e mammola, ma anche gelatina di mora e di mirtillo.

Il Fortana del Taro ad Indicazione Geografica Tipica è un vitigno autoctono della Bassa Parmense, dove sembra venisse coltivato già dal 1400.

È quindi logico pensare che questo vitigno che ha trovato nella Bassa Parmense il suo habitat naturale per un connubio di microclima e di terreno argilloso di medio impasto si sia via via moltiplicato fino a stabilirsi definitivamente in questa zona ricca di cultura culinaria ed enologica.

L’utilizzazione del nome FORTANA per molti autori potrebbe derivare dalla “forza” e vigoria del vitigno oltre che dalla sua naturale predisposizione a preferire terre forti ed argillose. Discreta produttività e pertanto un logico grado alcolico modesto, portano questo vino ad un perfetto matrimonio con i piatti tipici locali generalmente calorici e saporiti, quali salumi in genere, culatello ed in particolare spalla cotta di San Secondo.




viale San Lorenzo 10, Pegognaga (Mn)

info@gourm.it

+39 0376 559539

IT02492130204



Privacy Policy

Lo shop è in fase di aggiornamento: potrai ordinare da Settembre 2017 Rimuovi