strachitunt

chi sono?

Sono un formaggio erborinato a latte crudo appartenente alla famiglia degli stracchini, con i quali condivido le origini e la tradizione. Vengo prodotto con latte vaccino intero con l’antica tecnica delle due paste, che consiste nell’unione a strati della cagliata della sera con la cagliata della mattina seguente. La mia zona d’origine è la Lombardia, e vengo stagionato minimo 75 giorni.

mangiami

La crosta è sottile e rugosa, a volte fiorita, di colore giallognolo tendente al grigio con il prolungare della stagionatura, la pasta è compatta ma con striature cremose, fondente nel sottocrosta e con la presenza di possibili striature verdi bluastre, il sapore è aromatico e intenso, variabile da dolce a piccante e può assumere connotazioni più pronunciate con il protrarsi della stagionatura

come usarmi:

L’abbinamento ideale sono i vini rossi corposi e invecchiati, vini dolci e liquorosi; ma si accompagna bene anche alla mostarda piccante di frutta e alla confettura di cipolle rosse. Come base richiede del pane rustico, come quello di segale, o polenta “taragna”

storia:

Nella sua ristretta zona di produzione, rinomata patria di specialità casearie, è denominato dialettalmente anche “Strachìtund”, ossia “Stracchino tondo” (lo stracchino quadrato è il Taleggio). Si tratta di un formaggio molto raro, prodotto in alpeggio da un solo casaro, che conserva caratteristiche arcaiche altrove perdute a causa della produzione industrializzata, come la lavorazione “a doppia pasta”, la foratura a mano con un ago, l’erborinatura naturale in appositi locali.

scarica il PDF


Sono un formaggio erborinato a latte crudo appartenente alla famiglia degli stracchini, con i quali condivido le origini e la tradizione.

prodotto da