castel formaggio medievale

chi sono?

Libera interpretazione di come poteva essere un formaggio del medioevo. È delizioso gustato in purezza, ma può piacevolmente accompagnare un pane alle noci, ottimo con un filo di miele di castagno ed un calice di vino passito. Viene prodotto con latte vaccino nell’area della pedemontana trevigiana e bellunese.

mangiami

La crosta è corrugata, umida nel periodo invernale, più asciutta in quello estivo, di colore giallo aranciato, con sfumature grigio azzurro. La pasta è di colore bianco nel formaggio fresco, paglierino intenso nello stagionato. Compatta, leggermente friabile, a volte con erborinatura naturale, non presente occhiatura. Evoca un profumo di latte maturo, di legno e foglie secche, e il sapore molto piacevole di yogurt e di funghi è ersistente e prolungato.

come usarmi

Prosecco passito, Marzemino passito, salsa piccante all’arancia, miele di castagno, usato per mantecare il risotto

scarica il PDF


Libera interpretazione di come poteva essere un formaggio del medioevo.

prodotto da