Il caseificio artigianale trasforma solo latte biologico con metodi che sono il frutto della sapiente combinazione di tecnologie moderne, esperienze acquisite e conoscenze tradizionali.

la gente

La cooperativa agricola 8 marzo nasce da un grande amore per la campagna, e dal desiderio di raccogliere un’eredità di sapori e saperi che negli anni ’70 sembrava destinato ad essere perduto per sempre. Questa tradizione non venne raccolta però da persone nate e cresciute in campagna, ma da persone comuni, cittadini e operai, che desideravano crearsi un nuovo lavoro e un nuovo futuro, imparando dall’agricoltura del passato. Niente pesticidi quindi, rispetto per gli animali e una produzione piccola per vocazione.

la terra

Il punto di partenza di questa esperienza utopica è il recupero di una corte agricola abbandonata, la Cà Verde, attorniata dai terreni incolti della Grola. Sono passati più di trent’anni e la Cà Verde continua ad allevare le capre, le vacche e coltivare i campi nei quali produce uva, ciliegie e olive. Siamo nei prati della montagna dei monti Lessini e del Monte Baldo, un lembo di Veneto non toccato dal tempo, dal cemento, dall’industria.

gli animali

Mucche e capre, che crescono respirando l’aria aperta e mangiando l’erba dei campi, non contaminata da pesticidi o concimi chimici. Quando la cooperativa agricola cominciò a produrre secondo queste direttive non si chiamava ancora Agricoltura Biologica, ma solo rispetto; la Certificazione biologica è arrivata dopo.

 

le opere

Il caseificio artigianale trasforma solo latte biologico con metodi che sono il frutto della sapiente combinazione di tecnologie moderne, esperienze acquisite e conoscenze tradizionali. Scegliere i prodotti ca’ verde non è solo assicurarsi l’assenza di residui indesiderati ma anche stabilire un rapporto con il territorio, gli uomini, gli animali e l’ambiente dove essa vive e lavora.

i giorni

Negli anni settanta gran parte delle piccole aziende agricole abbandona la campagna, crescono le zone industriali ed in territorio va perdendo la propria identità. Il lavoro degli agricoltori è sottovalutato e marginale e molti sono costretti ad abbandonare la terra. In questo contesto, l’8 marzo del 1978 nasce la Cooperativa agricola 8 marzo. In quel contesto storico ed economico sembrava quasi un’utopia. Trent’anni dopo, i prati ancora fioriscono, e il sogno della Cooperativa 8 marzo è divenuto realtà.

Visualizzazione ingrandita della mappa

COOP. AGR. A.R.L. 8MARZO
Loc. Cà Verde – 37015
S.Ambrogio di Valpolicella (VR)

tel +039 045/84153545
fax +039 045/8488934
email info@caverde.com
web www.caverde.com